The service is also available in your language. For translation, pressEnglish
Best analytics service

Add your telegram channel for

  • get advanced analytics
  • get more advertisers
  • find out the gender of subscriber
دسته بندیمشخص نشده است
زبان جغرافیایی و کانال
مشخص نشده است

audience statistics 🇮🇹🇷🇺🄸🅃🄰🄻🄸🄰 🆉︎🇷🇺🇮🇹

La nostra forZa è la Verità! Per contatti  @italiazfvnews  
878+8
~368
~45
44.66%
رتبه کلی تلگرام
در جهان
2 016 237جایی
از 6 114 694

جنسیت مشترکین

می توانید بفهمید که چند زن و مرد در این کانال مشترک هستند.
?%
?%

زبان مخاطب

از توزیع مشترکین کانال بر اساس زبان مطلع شوید
روسی?%انگلیسی?%عربی?%
تعداد مشترکین
چارت سازمانیجدول
D
W
M
Y
help

بارگیری داده

طول عمر کاربر در یک کانال

بدانید مشترکین چه مدت در کانال می مانند.
Up to a week?%Old Timers?%Up to a month?%
رشد مشترکین
چارت سازمانیجدول
D
W
M
Y
help

بارگیری داده

Since the beginning of the war, more than 2000 civilians have been killed by Russian missiles, according to official data. Help us protect Ukrainians from missiles - provide max military assisstance to Ukraine #Ukraine. #StandWithUkraine
#KrasnyLiman Da : Amici, oggi è stata una giornata dura e la sera non avevo voglia di scrivere nulla. Soprattutto dopo la resa di Liman e il posto disperato di Kadyrov, che per la prima volta ha chiamato il nome del generale. Dopodiché, un paio di milioni di russi sono usciti dalla pentola a pressione delle informazioni russe. A volte, forse è così che dovrebbe essere. Qualcuno deve aprire la valvola in tempo. Non abbiamo così tanti abbonati per fare appello a tutti i russi, forse Solovyov lo farà domenica. Parlerò per me stesso. Sono cresciuto in una piccola città russa dove c'erano risse quasi ogni fine settimana dopo la discoteca. E a volte combattevamo distretto per distretto. E non dirò che abbiamo vinto costantemente. Spesso siamo stati picchiati. Ma questo ci ha solo reso più forti. Quando, per volontà del destino, ho finito per servire nella Flotta del Nord, su un incrociatore sottomarino missilistico come marinaio, questo mi ha aiutato molto. Le condizioni erano dure: l'estremo nord, i lunghi viaggi, il nonnismo nell'equipaggio, lo chiamavamo "anniversario". Alcuni si sono rotti e sono stati scaricati sulla riva, ma la maggioranza - il 90 percento, come me, ragazzi dell'entroterra, che sono stati picchiati nelle discoteche, sono stati trasformati in veri specialisti e buoni difensori della Patria. Abbiamo un paese pieno di questi ragazzi, milioni, con un carattere russo indurito. E non possiamo essere sconfitti. Nessuno è mai stato in grado di sconfiggere un soldato russo nella nostra storia millenaria. Pertanto, occupiamo un territorio così vasto e ricco con una popolazione così non molto numerosa. E anche questa volta non funzionerà. Il Paese raccoglie la sua risorsa, tirando su la riserva di cui ha bisogno dagli uomini che, alla fine, decideranno tutto. Proprio come 80 anni fa. Abbiamo questa risorsa molto grande e molto forte, nessuna NATO, per non parlare dell'Ucraina, sarà in grado di ribaltarla. Quindi facciamo tutti un po' di rumore oggi, sfoghiamoci e ci calmiamo domani. E tutti inizieranno a fare il proprio lavoro. Vinceremo comunque. Liman fu perso, ma i ragazzi che lo difendevano sono rimasti in vita. Sono stati portati in nuove posizioni. Questo è ciò che è importante. Un altro mese e il Moloch di cui Zelensky e l'Occidente hanno tanta paura si accenderà. Quei ragazzi dell'entroterra di cui ho scritto. E poi i governanti dell'Ucraina e i loro mecenati chiederanno negoziati, facendo appello al mondo intero, come fecero i nazisti nel 1945. Non avranno una sola possibilità. Questo è stato dimostrato più e più volte nella nostra storia. ➡️
ادامه مطلب ...
265
3
#primalinea Da : Mentre l'argomento è diventato politico, riporterò i miei iscritti alla situazione sulla linea di contatto di combattimento. Il nostro gruppo lavora a Kremennaya. Abbiamo parlato con i combattenti e i comandanti, abbiamo osservato la nuova realtà. La prima linea è costruita attorno a questo grande insediamento. Il nemico ora ha due possibili direzioni per lo sviluppo del successo nel nostro settore: Svatov e Rubezhnoye. E sul primo e sul secondo gli uomini, usciti dal Krasny Liman, ora si stanno trincerando. Gli uomini sono navigati ed esperti. E stanno bene. Lo scriverò solo qui, perché ho ripetuto più volte la stessa cosa non pubblicamente: comunicazioni, interazione, MANI, mezzi di intelligence, verità nei rapporti. ➡️
ادامه مطلب ...
296
2
#opinionisullaguerra Dai colleghi francesi, : Questo non è il momento di seminare discordia nei ranghi accusando tutti a destra e a sinistra. Questo è il momento in cui bisogna mostrare compostezza e riorganizzare con calma la risposta nelle retrovie, anche se ciò significa lasciare che il fronte crolli temporeggiando, soprattutto riducendo al minimo l'impegno di truppe alle sciocchezze, quindi lanciare una vera e propria controffensiva correggendo le tattiche scelte, anche la strategia, con le truppe addestrate, per creare uno shock. La durata di questa preparazione, quindi del crollo del fronte, dipende dal lavoro di preparazione svolto prima e dal numero di truppe disponibili: possono volerci qualche giorno, qualche settimana, qualche mese nella peggiore delle ipotesi . Quanto all'Ucraina, non potendo preparare un solido intervento armato dal 2014... Che dire dei ponti sul Dnepr, delle infrastrutture ferroviarie, energetiche e delle telecomunicazioni, tutto è rimasto intatto, fatta eccezione per alcune difficili risposte alle controversie dei media? Solo un ponte è stato attaccato e, con così tanti problemi, è uno scherzo? Nessun attacco inverso dal 2015 in Siria e dal 2022 in Ucraina, attacchi frontali sistematici, interruzioni di diversi mesi che consentono al nemico di costruire le proprie difese, seguiti da nuovi attacchi frontali! C'è tanto da dire. Questi tattici e strateghi devono essere licenziati e ritenuti responsabili dei loro misfatti. Il problema non viene da Lapin o non solo da lui. Da Aleksandr Khodakovsky, : Capisco Kadyrov, capisco Prigozhin, ma è ancora fastidioso che le passioni abbiano raggiunto tali vette. È ovvio che la "vecchia scuola" sta ora combattendo per le sue posizioni e la nuova generazione sta lottando per il potere e il controllo reale nell'esercito - e se il processo di integrazione del "sangue fresco" fosse più armonioso, il conflitto non si riverserebbe nell'area pubblica. Un paio di settimane fa, ho scritto velatamente di questo, dicendo che alcuni leader militari ricevono posizioni elevate, ma non ricevono poteri reali: intendevo Surovikin. Non lo conosco personalmente, ma ho sentito parlare molto bene di lui. A proposito, non ho sentito niente di male nemmeno su Lapin, ma ha l'onore di appartenere a questa molto "vecchia scuola", ed è caduto in distribuzione a causa di legami "aziendali". Vorrei che i conflitti interni e le contraddizioni non diventassero pubblici, ma chi vieterà a Ramzan Kadyrov e Yevgeny Prigozhin di condividere le loro opinioni? ➡️
ادامه مطلب ...
772
3
#opinionisullaguerra Da : Ebbene, nello spazio informativo russo è iniziato un colpo di stato contro il Ministero della Difesa russo - più precisamente, la sua leadership e comando a terra. Nella stessa fila si uniscono Ramzan Kadyrov, Yevgeny Prigozhin, canali controllati da Lubyanka, rappresentanti di funzionari della sicurezza di ogni genere - dalla Guardia russa alle Forze armate RF, deputati della Duma di Stato - provenienti del Ministero della Difesa russo. Una cosa non va bene per tutti: l'effetto accumulato in tanti anni di segnalazioni “di successo” da parte del comando locale. Ora ha provocato un altro fallimento al fronte. Ci sono stati tentativi simili di smuovere la società prima. Ma ora sono iniziati dall'alto. Se questo sarà di qualche utilità, il tempo lo dirà. Da : Se, per una possibilità di cambiamenti qualitativi cardinali nella situazione attuale, è necessario mettere in mostra ciò che sta accadendo e i responsabili, allora così sia. Temiamo però che al posto delle decisioni del personale competente vengano nominati un paio di "capri espiatori", a cui saranno appesi in modo cumulativo tutti i peccati dell'attualità e, oltre alle proprie, anche le colpe di qualcun altro. Non stiamo difendendo nessuno, ma il colonnello generale Lapin ora può solo fungere da valvola per scaricare il vapore della rabbia popolare accumulata, cadendo vittima di scontri mediatici che non porteranno a una soluzione ai problemi sistemici che hanno corroso l'intero comando verticale dell'esercito. Vorremmo credere diversamente. Ma è difficile da credere. ➡️
ادامه مطلب ...
277
2
📊 In totale, dall'inizio dell'operazione militare speciale sono stati distrutti: 310 velivoli, 155 elicotteri, 2126 velivoli senza pilota, 378 sistemi missilistici antiaerei, 5203 carri armati e altri veicoli corazzati da combattimento, 858 veicoli da combattimento di sistemi a razzo a lancio multiplo, 3441 da campo pezzi di artiglieria e mortai, e anche 6025 unità di veicoli militari speciali. Fonte: ➡️
MoD Russia
#MoD #Russia #Ukraine #report @mod_russia_en
252
0
#riepilogosituazionemilitare ⚡️ Relazione del Ministero della Difesa della Federazione Russa sullo stato di avanzamento dell'operazione militare speciale sul territorio dell'Ucraina (01.10.2022) 💥 Nell'area dell'insediamento di Kupyansk, nella regione di Kharkiv, un punto di schieramento temporaneo di un'unità della 14a brigata meccanizzata delle Forze armate ucraine è stato distrutto da un attacco missilistico. Sono stati liquidati più di 50 militanti e 12 unità di equipaggiamento militare speciale. 💥 Massicci attacchi di fuoco sulle posizioni della 66a e 93a brigata meccanizzata delle forze armate ucraine in direzione Krasnolimansky hanno distrutto più di duecento militari ucraini, cinque carri armati e nove veicoli da combattimento di fanteria al giorno. ◽️ Nonostante le perdite subite, avendo una notevole superiorità in forze e mezzi, il nemico introdusse riserve e proseguì l'offensiva in questa direzione. ◽️ In connessione con la creazione di una minaccia di accerchiamento, le truppe alleate furono ritirate dall'insediamento di Krasny Lyman su linee più vantaggiose. 💥 Nella direzione Nikolaev-Kryvyi Rih, a seguito della respinta di un attacco nemico da parte delle truppe russe, più di 270 militari ucraini, cinque carri armati, sei veicoli da combattimento di fanteria, 23 veicoli corazzati da combattimento e 11 veicoli sono stati distrutti in un giorno. 💥 Nella regione di Novopol della Repubblica popolare di Donetsk, a seguito dei danni da fuoco delle unità della 110a brigata di difesa territoriale, sono stati uccisi e feriti più di 100 nazionalisti, due carri armati e sei auto. 💥Attacchi di alta precisione delle forze aerospaziali russe sui punti di dispiegamento temporaneo del secondo battaglione e del battaglione di artiglieria a razzo della 65a brigata meccanizzata delle forze armate dell'Ucraina vicino alla città di Zaporozhye hanno distrutto fino a 60 militari e 10 unità di equipaggiamento militare, oltre a due sistemi a razzo a lancio multiplo HIMARS americani. 💥Attacchi dell'aviazione operativo-tattica e dell'esercito, delle forze missilistiche e dell'artiglieria hanno colpito sei posti di comando delle Forze armate ucraine nelle aree degli insediamenti di Yampol, Artyomovsk, Seversk della Repubblica popolare di Donetsk, Novoandreevka, Gulyaipole della regione di Zaporozhye, il Poligono della regione di Nikolaev, oltre a 68 unità di artiglieria, manodopera e equipaggiamento militare in 153 distretti. 💥 Quattro depositi di armi e munizioni per missili e artiglieria sono stati distrutti nelle aree degli insediamenti di Rivnopolye, regione di Zaporozhye, Kramatorsk, Druzhkovka della Repubblica popolare di Donetsk, Kalinovka, regione di Mykolaiv, nonché nell'area del insediamento di Grigorovka, nella regione di Zaporozhye, il lanciatore del sistema missilistico antiaereo Buk-M1. 💥 Gli aerei da combattimento delle forze aerospaziali russe hanno abbattuto un MiG-29 dell'aviazione ucraina vicino al villaggio di Pavlovka, nella regione di Mykolaiv. 💥 I sistemi di difesa aerea hanno abbattuto 14 veicoli aerei senza pilota al giorno nelle aree degli insediamenti di Zagoruykovka, Kislovka e Nikolaevka della regione di Kharkiv, Zeleny Gay, Novopetrikovka, Novotroitskoye, Volnoye, Krasny Lyman e Novoandreevka della Repubblica popolare di Donetsk, Koshara, Kucherskoye, Sadok e Tsukury della regione di Kherson, e anche Shmidtovo della zona di Nikolaev. 💥 Sette proiettili di sistemi missilistici a lancio multiplo HIMARS americani e due missili anti-radar HARM di fabbricazione statunitense sono stati distrutti in aria vicino a Novaya Kakhovka, nella regione di Kherson. 💥 Inoltre, un missile tattico "Tochka-U" è stato abbattuto sul villaggio di Liptsy, nella regione di Kharkiv.
ادامه مطلب ...
277
1
#riepilogodelgiorno ▪️ Entro la metà del 1 ottobre, è diventato ovvio che le truppe russe non sono riuscite a invertire la tendenza a Liman. ▪️ Le forze armate ucraine hanno concentrato i loro sforzi su tre sezioni delle strade: Liman - Zarechnoye, Torskoye - Kremennaya, Torskoye - Svatovo. Distribuendo correttamente le forze, le forze armate ucraine si sono concentrate sul taglio delle linee di comunicazione delle truppe russe. ▪️ Allo stesso tempo, è proseguita la spinta degli ordini difensivi russi nella stessa Liman, Stavki, nei dintorni settentrionali di Yampol e lungo la "strada della vita". ▪️ Entro mezzogiorno del 1 ottobre, le forze armate ucraine sono riuscite a tagliare fisicamente la strada Torskoye-Svatovo e legare le forze delle truppe russe con una battaglia nell'area di Ternov. ▪️ La bandiera ucraina è stata issata all'ingresso occidentale di Liman: almeno il 20% della città era a quel tempo controllata dal nemico. ▪️ I combattimenti si spostarono brevemente al centro e alla parte orientale del Liman, alla periferia meridionale di Stavki, alla periferia settentrionale di Yampol. La comunicazione tra Torsky e la guarnigione di Liman è bloccata dal fuoco. ▪️ Dopo gli attacchi delle forze armate della Federazione Russa a Zarechny (Kirovsk), che includevano formazioni ucraine, è stato sfondato un corridoio: attraverso di esso è iniziato il ritiro delle truppe a Torskoye. Dopo il ritiro delle unità, il ponte sul fiume Zherebez fu fatto saltare in aria. ▪️ La strada Torskoe-Kremennaya è sotto il costante controllo del fuoco delle forze armate ucraine, i gruppi di manovra ucraini stanno cercando di legare le unità russe in battaglia. ▪️ Nonostante le misure adottate dal comando russo, si è rivelato, nel migliore dei casi, rallentare l'avanzata delle truppe ucraine. Non è stato possibile invertire le sorti delle battaglie per Liman. Il 1 ottobre 2022, dopo 20 giorni di pesanti combattimenti, le truppe russe hanno dovuto lasciare la città. Fonte: ➡️
ادامه مطلب ...
🇮🇹🇷🇺🄸🅃🄰🄻🄸🄰 🆉︎🇷🇺🇮🇹
La nostra forZa è la Verità! Per contatti @italiazfvnews
274
4
#riepilogodelgiorno ▪️ Entro la metà del 1 ottobre, è diventato ovvio che le truppe russe non sono riuscite a invertire la tendenza a Liman. ▪️ Le forze armate ucraine hanno concentrato i loro sforzi su tre sezioni delle strade: Liman - Zarechnoye, Torskoye - Kremennaya, Torskoye - Svatovo. Distribuendo correttamente le forze, le forze armate ucraine si sono concentrate sul taglio delle linee di comunicazione delle truppe russe. ▪️ Allo stesso tempo, è proseguita la spinta degli ordini difensivi russi nella stessa Liman, Stavki, nei dintorni settentrionali di Yampol e lungo la "strada della vita". ▪️ Entro mezzogiorno del 1 ottobre, le forze armate ucraine sono riuscite a tagliare fisicamente la strada Torskoye-Svatovo e legare le forze delle truppe russe con una battaglia nell'area di Ternov. ▪️ La bandiera ucraina è stata issata all'ingresso occidentale di Liman: almeno il 20% della città era a quel tempo controllata dal nemico. ▪️ I combattimenti si spostarono brevemente al centro e alla parte orientale del Liman, alla periferia meridionale di Stavki, alla periferia settentrionale di Yampol. La comunicazione tra Torsky e la guarnigione di Liman è bloccata dal fuoco. ▪️ Dopo gli attacchi delle forze armate della Federazione Russa a Zarechny (Kirovsk), che includevano formazioni ucraine, è stato sfondato un corridoio: attraverso di esso è iniziato il ritiro delle truppe a Torskoye. Dopo il ritiro delle unità, il ponte sul fiume Zherebez fu fatto saltare in aria. ▪️ La strada Torskoe-Kremennaya è sotto il costante controllo del fuoco delle forze armate ucraine, i gruppi di manovra ucraini stanno cercando di legare le unità russe in battaglia. ▪️ Nonostante le misure adottate dal comando russo, si è rivelato, nel migliore dei casi, rallentare l'avanzata delle truppe ucraine. Non è stato possibile invertire le sorti delle battaglie per Liman. Il 1 ottobre 2022, dopo 20 giorni di pesanti combattimenti, le truppe russe hanno dovuto lasciare la città. Fonte: ➡️
ادامه مطلب ...
1
0
#riepilogodelgiorno ⚡️🇷🇺🇺🇦🎞 Caduta di Liman Cronaca di battaglie  del 1 ottobre da ➡️

file

9 101
14
#primalinea Da : Sulle ragioni del fallimento a Balakleya, Kupyansk, Izyum e Liman Leggiamo con rammarico la notizia che il capo della Cecenia, Ramazan Kadyrov, ha accusato del crollo del Fronte di Liman il comandante del distretto militare centrale Alexander Lapin, responsabile della difesa in direzione di Kharkov dopo il "raggruppamento". C'è un proverbio così buono: "non puoi saltare sopra la tua testa". E in questa situazione, è assolutamente applicabile al colonnello generale Alexander Lapin, che è regolarmente in prima linea nella zona dell’operazione speciale. Abbiamo avuto la possibilità di affrontare personalmente Lapin in Siria, durante la prima presa di Palmira. Davanti ai nostri occhi, il generale russo stava trascinando i capi militari siriani caricaturali in prima linea per il bavero, spaccando loro le radio in testa quando non potevano riferire dove fossero le loro truppe fuggite. Possiamo ammettere l'idea che Lapin semplicemente non sia riuscito a far fronte alle truppe inadatte del distretto militare occidentale. Questa è la personificazione stessa del proverbio "Non puoi saltare sopra la tua testa". Nel nostro paese, ad eccezione del 20° esercito di armi combinate, le truppe da parata dimostrative del distretto militare occidentale si sono rivelate non pronte al combattimento. Qui c'è colpa sia del personale che viveva in condizioni di serra (in misura minore), sia dei comandanti che hanno coltivato queste condizioni e non si sono adattati alle realtà moderne (in misura molto maggiore colpevoli) - anche a costo di perdite . La "leggendaria" 1a armata di carri armati iniziò la sua fuga dalla regione di Kharkov e la proseguì, facendo crollare il fronte a nord-ovest del Liman. E la potenza e la forza dei "vigili del fuoco" di altre truppe non erano sufficienti. Se a questo aggiungiamo i problemi di interazione tra formazioni, unita, specie e generi delle Forze armate, il quadro è deprimente. È tempo di ammettere che siamo entrati nell'operazione militare speciale con un distretto completamente non pronto per il combattimento (ad eccezione delle formazioni individuali). E iniziare a fare qualcosa per risolvere la situazione. Diamo un suggerimento: lanciare persone mobilitate non addestrate per tappare buchi nella parte anteriore sarebbe un passo radicalmente sbagliato. Servono altre misure e altre soluzioni. ➡️
ادامه مطلب ...
844
5
​​ La superficie totale delle quattro nuove regioni è di 108.844 km È più di:   Islanda 103000   Repubblica di Corea 100210   Ungheria 93030   Portogallo 92082   Giordania 89400   Serbia 88361   Azerbaigian 86600   Austria 83858   Emirati Arabi Uniti (EAU) 82880   Repubblica Ceca 78866   Panamá 78200   Sierra Leone 71740   Irlanda 70273   Georgia 69700   Sri Lanka 65610   Lituania 65300   Lettonia 64589   Croazia 56542   Bosnia ed Erzegovina 51129   Costarica 51100   Slovacchia 48845   Repubblica Dominicana 48730   Estonia 45226   Danimarca 43094   Paesi Bassi 41526   Svizzera 41290   Butano 38394   Moldavia 33843   Belgio 30528   Armenia 29743   Albania 28748   Haiti 27750   Ruanda 26338   Macedonia del Nord 25333   Israele 22072   El Salvador 21040   Kuwait 17820   Montenegro 14026   Qatar 11437   Gambia 11300   Giamaica 10990   Libano 10452   Cipro 9250   Sao Tomé e Principe 1001   Singapore 778   Dominica 754   Granata 340 Cioè, in breve, è più di quattro volte Israele e più di due volte Danimarca. La Francia adesso è il secondo stato più grande d'Europa per territorio ➡️
ادامه مطلب ...
image
281
0
#Medvedev Dmitry Medvedev: Stiamo festeggiando. Loro hanno: Droghe pesanti. Demenza. Cinismo. Zelensky vuole entrare rapidamente a far parte della NATO. Grande idea. In pratica sta pregando l'Alleanza del Nord Atlantico di accelerare l'inizio di una terza guerra mondiale. Si vede che il ragazzo è stressato. Biden ha annunciato il non riconoscimento del fatto dell'annessione di nuovi territori alla Russia. È persino strano che si sia ricordato di noi. Tuttavia, è un peccato. Potremmo trovare un buon posto per aprire un consolato americano nelle nuove regioni della Federazione Russa. Stoltenberg: se l'Ucraina smette di combattere, scomparirà come stato. Che ragazzo cinico - dopotutto, se non smette, una parte significativa degli ucraini scomparirà. ➡️
ادامه مطلب ...
335
2
#Putin Il discorso integrale di Putin doppiato in italiano. Fonte: ➡️

file

279
5
#opinionisullaguerra Maria Zakharova: Trovo esilarante l'argomentazione occidentale secondo cui la Russia avrebbe deciso di "ridisegnare la mappa dell'Europa". È curioso che questa tesi venga sostenuta in Germania, che ha i suoi confini attuali solo perché sono stati "ridisegnati" alla fine degli anni Ottanta. Vi ricordo il principale slogan politico del Cancelliere Willy Brandt: Jetzt wächst zusammen, was zusammengehört ("Ora unite ciò che è uno"). Negli anni '80 abbiamo capito i tedeschi e abbiamo assecondato le loro aspirazioni. Era la nostra buona volontà, anche se il nazismo tedesco aveva distrutto metà del nostro Paese e oltre 25 milioni di cittadini. Non spetta a Berlino balbettare sul "ridisegnare" i confini: la loro esperienza storica è spaventosa da ricordare, ma non va nemmeno dimenticata. È ridicolo che questa tesi sia sostenuta dai Paesi dell'Europa orientale, molti dei quali sono diventati Stati sovrani solo grazie al "ridisegnare" i confini negli ultimi decenni. Godendo dei privilegi ottenuti e dimenticando la moralità e la responsabilità, queste capitali non hanno voluto sapere come si sentissero le persone che si sono sacrificate così tanto per l'Europa nel XX secolo e hanno ottenuto la loro divisione per questo. Non si sono preoccupati di questo. Ma noi sì. È curioso che questa posizione sia legata alla situazione dell'Ucraina, che per la prima volta nella storia ha ottenuto la statualità grazie al "ridisegnare" dei confini. La prima volta fu nel 1918. E poi 70 anni dopo. È ridicolo sentir parlare di "ridisegnare" i confini dall'altra parte dell'oceano. Dopo i bombardamenti della NATO sulla Jugoslavia, dopo aver sostenuto il "ridisegnare" della Serbia e l'avventura americana con l'"indipendenza del Kosovo". Dovrebbero decidere una volta per tutte se "ridisegnare" i confini è una cosa buona o cattiva. Se iniziano a dire che "tutto dipende dal contesto", è difficile trovare un "contesto" migliore della persistente oppressione delle minoranze nazionali per motivi linguistici ed etnici, che si è conclusa con otto anni di terrore. ➡️
ادامه مطلب ...
349
5
Discorso del Presidente in occasione della firma degli accordi per l'ammissione alla Russia delle Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk, delle regioni di Zaporozhye e a al Kherson I punti chiave: 🔹Le persone che vivono a Lugansk e Donetsk, Kherson e Zaporozhye diventano nostri cittadini per sempre. 🔹Chiediamo al regime di Kiev di cessare immediatamente il fuoco, tutte le ostilità, la guerra che ha scatenato nel 2014 e di tornare al tavolo dei negoziati. 🔹La scelta del popolo di Donetsk, Lugansk, Zaporozhye e Kherson non sarà messa in discussione, è stata fatta e la Russia non la tradirà. 🔹 Difenderemo la nostra terra con tutte le nostre forze e i nostri mezzi e faremo tutto il possibile per garantire la sicurezza del nostro popolo. 🔹 l'Occidente ha cercato e continua a cercare una nuova occasione per colpirci, per indebolire e distruggere la Russia, cosa che ha sempre sognato di fare, per frammentare il nostro Stato. 🔹 Le élite occidentali sono rimaste colonialiste come erano. Non abbiamo mai accettato e non accetteremo mai questo nazionalismo politico e questo razzismo. 🔹 Il mondo è entrato in un periodo di trasformazioni rivoluzionarie che hanno un carattere fondamentale. 🔹 In diversi Paesi e società si sta sviluppando un movimento di liberazione e anticoloniale contro l'egemonia unipolare. La sua soggettività non potrà che aumentare. Leggere il testo intero
ادامه مطلب ...
Discorso del Presidente in occasione della firma degli accordi per l'ammissione alla Russia delle Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk, delle regioni di Zaporozhye e a al Kherson
Mosca, Cremlino 30 settembre 2022 Cari cittadini della Russia, cittadini delle Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk, abitanti delle regioni di Zaporozhye e Kherson, deputati della Duma di Stato e senatori della Federazione Russa!   Come sapete nelle repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk, nelle regioni di Zaporozhye e Kherson si sono svolti i referendum. Lo spoglio è terminato e i risultati sono noti. La gente ha fatto la sua scelta, una scelta inequivocabile. Oggi firmiamo i trattati di ammissione…
193
3
Discorso del Presidente in occasione della firma degli accordi per l'ammissione alla Russia delle Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk, delle regioni di Zaporozhye e a al Kherson I punti chiave: 🔹Le persone che vivono a Lugansk e Donetsk, Kherson e Zaporozhye diventano nostri cittadini per sempre. 🔹Chiediamo al regime di Kiev di cessare immediatamente il fuoco, tutte le ostilità, la guerra che ha scatenato nel 2014 e di tornare al tavolo dei negoziati. 🔹La scelta del popolo di Donetsk, Lugansk, Zaporozhye e Kherson non sarà messa in discussione, è stata fatta e la Russia non la tradirà. 🔹 Difenderemo la nostra terra con tutte le nostre forze e i nostri mezzi e faremo tutto il possibile per garantire la sicurezza del nostro popolo. 🔹 l'Occidente ha cercato e continua a cercare una nuova occasione per colpirci, per indebolire e distruggere la Russia, cosa che ha sempre sognato di fare, per frammentare il nostro Stato. 🔹 Le élite occidentali sono rimaste colonialiste come erano. Non abbiamo mai accettato e non accetteremo mai questo nazionalismo politico e questo razzismo. 🔹 Il mondo è entrato in un periodo di trasformazioni rivoluzionarie che hanno un carattere fondamentale. 🔹 In diversi Paesi e società si sta sviluppando un movimento di liberazione e anticoloniale contro l'egemonia unipolare. La sua soggettività non potrà che aumentare. Leggere il testo intero
ادامه مطلب ...
Discorso del Presidente in occasione della firma degli accordi per l'ammissione alla Russia delle Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk, delle regioni di Zaporozhye e a al Kherson
Mosca, Cremlino 30 settembre 2022 Cari cittadini della Russia, cittadini delle Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk, abitanti delle regioni di Zaporozhye e Kherson, deputati della Duma di Stato e senatori della Federazione Russa!   Come sapete nelle repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk, nelle regioni di Zaporozhye e Kherson si sono svolti i referendum. Lo spoglio è terminato e i risultati sono noti. La gente ha fatto la sua scelta, una scelta inequivocabile. Oggi firmiamo i trattati di ammissione…
1
0
#primalinea Dal comandante del battaglione Vostok, Aleksandr Khodakovsky, : Indipendentemente da come finisce l'epopea di Krasny Liman, i ragazzi non immaginano nemmeno completamente cosa hanno fatto. L'Ucraina aveva bisogno di un ritmo, era necessario cogliere l'attimo dopo l'offensiva di Kharkov e metterci pressione in tutte le direzioni. Erano pieni di coraggio, avevano una risorsa, piani abbastanza realistici, un'iniziativa, alla fine ... Stavano per premere alla direzione di Mariupol, per la quale hanno trasferito forze e mezzi vicino a Ugledar - ma si sono imbattuti in resistenza a Krasny Liman e ci sono rimasti. Per rompere i nostri ragazzi, hanno dovuto annullare i piani e prendere risorse da altre direzioni, ma il ritmo era già perso, lo shock della ritirata era già passato, è iniziata la mobilitazione. Se non fosse stato per il fattore di Krasny Liman, oltre al fiasco di Kharkov, ci aspettavano molti altri problemi ... Valutando la situazione, il nostro battaglione si stava già preparando per le battaglie di accerchiamento, per le quali iniziò a formare posizioni sulla linea di ritirata. Dubitavamo che il nemico potesse attraversarci - le condizioni del terreno ci aiutavano - ma a destra e a sinistra poteva sfondare le difese e passare alle nostre spalle. Ritiro caotico, entrare nel caos e perdersi non è un'opzione. Quindi, dovevamo prendere una difesa a tutto tondo - così abbiamo deciso. Ma qualcuno ha avuto il coraggio di resistere e combattere, ei processi non sono andati a favore dell'Ucraina. Anche se cade la guarnigione di Krasny Liman Rosso, ha svolto il suo compito più importante. Dall'esperto militare Yury Podolyaka, : Ieri mi è stato chiesto di dire brevemente cosa era più importante sui fronti. Ho risposto che la cosa principale era che "in questo giorno significativo, nonostante l'ordine categorico di Zelensky, non ci sono notizie". Krasny Lyman avrebbe dovuto essere preso o circondato dalle forze armate ucraine prima del discorso del presidente Putin. Ma oggi è la mattina del 01/10/22, e la città è ancora nostra. L'assalto nemico si è soffocato e si è schiantato contro la fermezza dei nostri volontari e soldati della 20A [Armata combinata], così come quelli che sono venuti in aiuto dei loro compagni, unità del 58A. E quindi ora posso anche dire che la principale buona notizia di oggi è che non ci sono notizie nella zona di Krasny Liman. E sono assolutamente d'accordo con Alexander Khodakovsky sul fatto che oggi dovrebbe essere eretto un monumento ai suoi eroici difensori. Dopotutto, hanno fatto la cosa principale: hanno resistito quando sembrava che nessuno potesse resistere in queste condizioni. E così il piano offensivo delle Forze armate ucraine fu completamente distrutto. ➡️
ادامه مطلب ...
294
3
#riepilogodelgiorno ▪️ Le forze armate ucraine non sono riuscite a completare l'operazione dell'accerchiamento fisico di Liman entro la fine del 30 settembre. ▪️ La guarnigione della città resiste, i rinforzi vengono trasferiti al fronte da altri settori. Le forze armate russe stanno pianificando di lanciare una controffensiva. ▪️ Dopo il ritiro da Drobyshevo e Yampol, la difesa delle forze armate russe è schierata lungo la periferia di Liman e la zona cuscinetto attorno alla strada Liman-Zarechnoye-Torskoye. Nonostante i tentativi delle forze armate ucraine di bloccare fisicamente il corridoio, le truppe russe hanno respinto i colpi. ▪️ Il numero del raggruppamento in avanzamento delle Forze armate ucraine ammonta ad almeno seimila persone: gruppi corazzati stanno cercando di avanzare da Drobyshevo, Stavki, Dibrovo e Yampol alla stessa Liman. ▪️ Allo stesso tempo, dall'area di Kolodezy,  lungo la diga attraverso il bacino idrico fu effettuato un lancio a Terny: i veicoli corazzati delle forze armate ucraine sono riusciti ad entrare nell'insediamento per un po', dopodiché sono stati respinti . ▪️ In questo settore del fronte, la difesa si estende lungo la sponda orientale del bacino idrico, ma, data la testa di ponte, creata dalle Forze armate ucraine a Ozerny, e la tattica di utilizzare piccoli gruppi mobili, il pericolo dell'uscita delle forze armate dell'Ucraina nelle retrovie rimane sempre. ▪️Dopo l'arrivo dei rinforzi, le Forze Armate della Russia hanno lanciato una controffensiva verso il Stavki nel tentativo di espandere la zona di controllo a nord del Liman. Entro la fine del 30 settembre, le truppe russe riconquistarono l'insediamento. ▪️ Nonostante al momento si sia sviluppato un certo status quo nella direzione di Liman, l'esito della battaglia per Liman non è ancora chiaro. ▪️ Non molti rinforzi sono stati trasferiti dalle forze armate russe e le forze armate ucraine mantengono una superiorità multipla in termini di manodopera e attrezzature. Fonte: ➡️
ادامه مطلب ...
289
0
#riepilogodelgiorno ⚡️🇷🇺🇺🇦🎞 Assedio di Liman Cronaca di battaglie entro la fine del 30 settembre 2022 da ➡️

file

8 291
10
#primalinea Un'imboscata alla colonna delle Forze armate ucraine vicino a Davydov Brod nella regione di Kherson Le truppe ucraine hanno fatto un altro tentativo di prendere d'assalto le posizioni russe nel villaggio di Davydov Brod da Belogorka. 14 veicoli blindati hanno preso parte all'attacco. 📹 Nel video, un convoglio di veicoli si avvicina a Davydov Ford, il veicolo di testa esplode su una mina, quindi la fanteria russa del gruppo V di inizia a lavorare con RSHG e RPG lungo il convoglio. Durante la battaglia, i combattenti russi dell'Estremo Oriente sono riusciti a distruggere quattro carri armati, un veicolo da combattimento di fanteria e un'auto blindata Kozak. Il comando russo ha deciso alla base di seccesso di lanciare un attacco di artiglieria contro le unità in ritirata delle forze armate ucraine. Sotto il fuoco pesante, le formazioni ucraine furono costrette a ritirarsi a Belogorka nell'area dell'attraversamento del fiume Ingulets. Fonte: ➡️
ادامه مطلب ...

file

352
2
#bombardamentiucraini Filmato dalla scena del bombardamento di Kherson di ieri, dove è morto il primo vice capo dell'amministrazione militare-civile della regione di Kherson, Alexei Katerinichev. 📹 Le conseguenze del bombardamento della città di Kherson da parte dei nazionalisti ucraini utilizzando l'HIMARS MLRS, a seguito del quale l'edificio è stato distrutto, oltre a 1 civile è rimasto ferito e 2 sono morti. I dipendenti del Comitato Investigativo della Federazione Russa stanno registrandi il crimine sul posto. Fonte: ➡️
ادامه مطلب ...

file

282
0
#bombardamentiucraini Da : "Perché la Russia ha bombardato la mia casa?" Questa domanda mi è stata posta nel bot da una persona che apparentemente vive in una delle case che sono state colpite oggi [il 30 settembre] a Nikolaev in via Krylov. Una persona comune, non un "separ" e non una "pentola", solo un gran lavoratore. E così è arrivato a lui. Non è colpa sua se i nazisti hanno bombardato il Donbass per otto anni. Cerca di sostenere una famiglia con bambini e genitori anziani. Lo capisco, comunque, come lui ce ne sono tanti, la maggior parte. Ho iniziato a mostrargli la foto, raccontandogli della traiettoria, del razzo stesso... vedo che non capisce per niente. Gli scrivo come in swahili. E poi sono tornato al punto di partenza: "Cosa ne pensi, perché la Russia ha bombardato la tua casa?" Lui non lo sà. Non ci sono installazioni militari nelle vicinanze. La Russia sta cercando di salvare persone il più possibile: trasporta aiuti umanitari, distribuisce pagamenti, ripara infrastrutture, alleva ospedali, scuole ... Allora perché la Russia dovrebbe sparare a casa sua? Perché l'Ucraina dovrebbe sparare a casa tua? Ho chiesto. Non lo sa, ma qualcosa nella domanda gli fece pensare. Ho iniziato a chiedere: le autorità di Nikolaev stanno riparando l'infrastruttura? Sviluppano ospedali, scuole? Portano benefici alla città? Le autorità ucraine stanno abbassando i prezzi per gli alloggi e i servizi comunali, bolette mensili? Come vengono trattate le persone? All'ultima domanda ha risposto: "come se fossimo bestiame, anche peggio". «Hai sentito che le autorità chiedono alle persone di lasciare la città?» chiesi. Ha sentito. E le persone che potevano e volevano andarsene sono già partite. “E adesso cominceranno ad andarsene?” continuai. Secondo lui inizieranno un po'. L'uomo ha scritto che avrebbe pensato fino a domani. Sono sicuro che capirà CHI ha sparato a casa sua. *** Il video è stato girato oggi a Nikolaev. Queste sono case che sono state colpite da un razzo, i cui dettagli sono stati così frettolosamente raccolti e portati via dal popolo di Bandera. Amano il loro crimine, amano la vista della distruzione. Hanno assaporato Bucha nello stesso modo. La destituita Denisova assaporava la sua fantasia contorta di stupro di bambini. Amano i loro crimini, perché in questo non hanno eguali! Fonte: ➡️
ادامه مطلب ...
Лохматый Z Николаев
Обратная связь: @Lohmatiybot Связь с админами: http://t.me/lohmatiyZ_bot По рекламе в ТГ: @bosteleg Политическая аналитика, прогнозы Что происходит на Донбассе? Кто обстреливает мирные кварталы? Каким будет Новый мировой порядок? Какие страны выживут?
294
0
#primalinea Da : Bene. Unità del distretto militare meridionale arrivarono, scacciarono i gruppi mobili nemici dalla strada Kremennaya - Torskoye. Dalla marcia entrarono in battaglia. Ma in alcuni punti la strada è ancora sotto tiro, la minaccia proviene anche dalla foresta di Yampol. A Liman, i ragazzi stanno eroicamente tenendo duro. La minaccia d'accerchiamento persiste ancora. L'avversario è molto numeroso. Il comando delle forze armate ucraine trasferì alcune unità da Seversk. Guardate "La guerra". Ho riassunto lì. Il programma ha utilizzato i materiali dei compagni: https://t.me/sashakots https://t.me/rybar https://t.me/bayraktar1070 Insieme a @sashakots ora sotto Liman. Canale Poddubny: https://t.me/epoddubny RUTUBE Poddubny: https://rutube.ru/channel/23492833/ YOUTUBE Poddubny: https://www.youtube.com/epoddubny ZEN di Poddubny: https://zen.yandex.ru/epoddubny ➡️
ادامه مطلب ...

file

9 099
17
#primalinea I ragazzi del canale Arcangelo delle Forze Speciali, che stanno combattendo al fronte di Liman, pubblicano alcuni filmati. 📹 I nostri ragazzi hanno abbattuto un altro "Ghost of Kyiv" nella direzione di Kharkov. Il pilota è stato catapultato ma è morto. Il video è stato girato oggi verso le 11:00. Nel tardo pomeriggio iI canale ha riferito che la battaglia per Krasny Liman è iniziata, il supporto è già arrivato! Le forze aerospaziali russe stanno lavorando a stretto contatto con l'artiglieria nemica. Il secondo video ne è una prova. 📹 Lavoro sul nemico che sta cercando di passare da Torskoye a Liman. 📹 Gli "Arcangeli alati" distruggono l'accumulo di veicoli sulle strade che portano al Liman! ➡️
ادامه مطلب ...

file

file

file

402
2
#veritàsullapolitica Un analisi della situazione con Nord Stream dal canale ucraino : 💬 La storia dell'esplosione al Nord Stream sembra strana solo a prima vista. Mettendola nel contesto di eventi precedenti, tutto sembra abbastanza logico e armonioso. Partiamo dal passato recente. Ricordiamo tutti il ​​tema con la "transizione verde", i mulini a vento, l'energia sovvenzionata e così via. Ha raggiunto anche l'Ucraina e quindi, tra l'altro, le nostre centrali nucleari hanno funzionato al limite delle loro capacità e molto tempo fa hanno superato la loro vita di servizio. Ma questo è un argomento per un'analisi separata. L'obiettivo principale era dichiarare il gas il carburante "sbagliato". Allo stesso tempo, tutti hanno capito che l'Europa dipende in modo specifico dal gas, quindi hanno parlato di tutti i tipi di periodi di transizione, tasse correttive alle frontiere e così via. Questo è andato avanti per cinque anni. Coloro che hanno distorto l'argomento conoscevano bene il materiale. Compreso il fatto che la produzione e la fornitura di gas è una questione a lungo termine. Non è petrolio o metalli. I veri investimenti nel gas si fanno solo quando c'è fiducia nel futuro per 20-30 anni. Prendiamo solo i fatti. - Gli investimenti nella produzione di gas sono infatti diminuiti negli ultimi anni. Non sono stati sviluppati nuovi depositi. Né in Russia, né in Medio Oriente, da nessuna parte. - Il Nord Stream 2 è stato messo in pausa - La guerra è iniziata in Ucraina - A seguito di esplosioni e incendi, una rete di impianti di gas naturale liquefatto negli USA è stata disattivata (Freeport in Texas, OEOk in Oklahoma, PetroStar in Alaska e diverse piccole imprese) E ora entrambi i Nord Stream sono stati fatti saltare in aria! È adesso in che cosa consiste il trucco. L'industria del gas in Europa ora può acquistarlo solo a un prezzo elevatissimo, perché semplicemente non ce n'è. Né americano, né russo, di nessuno. L'infrastruttura americana del GNL è paralizzata, il Medio Oriente senza investimenti sta già lavorando al limite, quella russa è stata tagliata fuori. Non funzionerà più. Resta solo una cosa: partire. Ma dove? Dove il gas costa meno. In Asia? Chiaramente là non stanno aspettando [l'Europa]. In Russia? Là sarà tormentata da sanzioni da aggirare. Africa o Medio Oriente? Difficilmente. Rimane un'opzione ovvia: gli Stati Uniti. Condizioni commerciali familiari, prezzi più interessanti che in Europa. Ancora una volta, connessioni aziendali. Quindi il piano è semplice e ingegnoso: creare condizioni di vita insopportabili per l'industria europea, guidata dalla Germania, e trasportarla negli Stati Uniti, insieme a tutti i lavoratori qualificati e agli investimenti. Diverse aziende, tra cui Volkswagen, si sono già trasferite. Quindi stiamo aspettando una nuova ondata di migrazione verso gli Stati Uniti di lavoratori qualificati, denaro e imprese. Da : I media americani riferiscono che fino a 1 tonnellata di esplosivo in equivalente TNT è stata utilizzata per far saltare in aria l'oleodotto Nord Stream. Gli Stati Uniti e la NATO stanno ancora cercando di capire come incolparne la Russia. La Turchia ha guardato tutto questo e ha iniziato con urgenza ad aumentare la sicurezza del Turkish Stream, perché l'esplosione di questo gasdotto potrebbe causare enormi danni economici alla Turchia, che prima delle elezioni nel paese potrebbero avere un impatto critico sulla capacità di Erdogan e del suo partito di tenere il potere. ➡️
ادامه مطلب ...
347
3
#veritàsullapolitica Un analisi della situazione con Nord Stream dal canale ucraino : La storia dell'esplosione al Nord Stream sembra strana solo a prima vista. Mettendola nel contesto di eventi precedenti, tutto sembra abbastanza logico e armonioso. Partiamo dal passato recente. Ricordiamo tutti il ​​tema con la "transizione verde", i mulini a vento, l'energia sovvenzionata e così via. Ha raggiunto anche l'Ucraina e quindi, tra l'altro, le nostre centrali nucleari hanno funzionato al limite delle loro capacità e molto tempo fa hanno superato la loro vita di servizio. Ma questo è un argomento per un'analisi separata. L'obiettivo principale era dichiarare il gas il carburante "sbagliato". Allo stesso tempo, tutti hanno capito che l'Europa dipende in modo specifico dal gas, quindi hanno parlato di tutti i tipi di periodi di transizione, tasse correttive alle frontiere e così via. Questo è andato avanti per cinque anni. Coloro che hanno distorto l'argomento conoscevano bene il materiale. Compreso il fatto che la produzione e la fornitura di gas è una questione a lungo termine. Non è petrolio o metalli. I veri investimenti nel gas si fanno solo quando c'è fiducia nel futuro per 20-30 anni. Prendiamo solo i fatti. - Gli investimenti nella produzione di gas sono infatti diminuiti negli ultimi anni. Non sono stati sviluppati nuovi depositi. Né in Russia, né in Medio Oriente, da nessuna parte. - Il Nord Stream 2 è stato messo in pausa - La guerra è iniziata in Ucraina - A seguito di esplosioni e incendi, una rete di impianti di gas naturale liquefatto negli USA è stata disattivata (Freeport in Texas, OEOk in Oklahoma, PetroStar in Alaska e diverse piccole imprese) E ora entrambi i Nord Stream sono stati fatti saltare in aria! È adesso in che cosa consiste il trucco. L'industria del gas in Europa ora può acquistarlo solo a un prezzo elevatissimo, perché semplicemente non ce n'è. Né americano, né russo, di nessuno. L'infrastruttura americana del GNL è paralizzata, il Medio Oriente senza investimenti sta già lavorando al limite, quella russa è stata tagliata fuori. Non funzionerà più. Resta solo una cosa: partire. Ma dove? Dove il gas costa meno. In Asia? Chiaramente là non stanno aspettando [l'Europa]. In Russia? Là sarà tormentata da sanzioni da aggirare. Africa o Medio Oriente? Difficilmente. Rimane un'opzione ovvia: gli Stati Uniti. Condizioni commerciali familiari, prezzi più interessanti che in Europa. Ancora una volta, connessioni aziendali. Quindi il piano è semplice e ingegnoso: creare condizioni di vita insopportabili per l'industria europea, guidata dalla Germania, e trasportarla negli Stati Uniti, insieme a tutti i lavoratori qualificati e agli investimenti. Diverse aziende, tra cui Volkswagen, si sono già trasferite. Quindi stiamo aspettando una nuova ondata di migrazione verso gli Stati Uniti di lavoratori qualificati, denaro e imprese. I media americani riferiscono che fino a 1 tonnellata di esplosivo in equivalente TNT è stata utilizzata per far saltare in aria l'oleodotto Nord Stream. Gli Stati Uniti e la NATO stanno ancora cercando di capire come incolpare la Russia per questo. La Turchia ha guardato a questo e ha iniziato con urgenza ad aumentare la sicurezza del Turkish Stream, perché l'esplosione di questo gasdotto potrebbe causare enormi danni economici alla Turchia, che prima delle elezioni in Turchia potrebbero avere un impatto critico sulla capacità di Erdogan e del suo partito di tenere al potere.
ادامه مطلب ...
🇺🇦 Евгеніи̾.
You can contact @Resident_UA right away.
1
0
#umorismoinguerra Oggi gli scherzi non finiscono su Zelensky 👆 Durante la trasmissione del discorso di Stoltenberg alla NATO, il direttore della redazione di "Deutsche Welle" è passato per sbaglio al discorso di Putin sulla Piazza Rossa proprio sulle parole esatte di Putin: La vittoria, la vittoria sarà nostra! Quindi questo è il tipo di "bimba" [bomba detto in modo ucraino] che il pubblico ucraino ci ha promesso tutto il giorno! 😂 Fonte: ➡️
ادامه مطلب ...

file

290
1
#umorismoinguerra - Ah, hai firmato? Guarda, firmo anche io! Ho anche una carta e una penna! Zelensky: L'Ucraina firma una domanda di adesione accelerata alla NATO. La domanda è: la NATO è a corrente che "deve" accettare l'Ucraina in un modo accelerato? 😂 ‼️Dichiarazione del Segretario Generale della NATO, Jens Stoltenberg: ▪️Ora non possiamo accettare l'Ucraina nella NATO ▪️La NATO non riconosce l'annessione di nuovi territori alla Federazione Russa e continuerà a sostenere l'Ucraina per tutto il tempo necessario. ▪️Ogni Paese democratico ha il diritto di candidarsi alla NATO, ma la decisione sarà presa per consenso di tutti i Paesi membri dell'alleanza. Fonte: , ➡️
ادامه مطلب ...

file

336
3
#riepilogodelgiorno 29 settembre 2022 La cronaca militare dell'operazione speciale: i principali eventi della giornata. Fonte:    ➡️

file

303
2
#bombardamentiucraini I canali e gli influencer ucraini stanno cercando di trasferire alle forze armate russe la responsabilità dell'attacco al convoglio di veicoli civili all'ingresso della parte della regione di Zaporozhye controllata dai russi. Cosa c'è di sbagliato in questo: In primo luogo, il colpo è stato inferto alle persone CHE PARTONO dalle aree detenute da Kiev. Qual è lo scopo della Russia che spara alla popolazione civile che vuole entrare nel territorio sotto il suo controllo? In particolare, alla vigilia della prevista firma di un accordo sull'ingresso di nuove entità nella Federazione Russa, compresa la regione di Zaporozhye. In effetti, ora è estremamente vantaggioso per la Russia che quante più persone possibile tornino nelle città e nei villaggi liberati della regione di Zaporozhye. E non solo per una bella foto su uno schermo blu. Le foto di file di auto e folle di civili ai posti di blocco nelle aree controllate dalle forze armate della Federazione Russa, così come il passaparola, parlano molto meglio del ripristino di una vita pacifica, del sentimento pubblico e dell'atteggiamento nei confronti della Russia rispetto a qualsiasi rapporto nei qualsiasi media. In secondo luogo, a chi giova accusare la Russia di aver ucciso civili nelle aree liberate e di dimostrare il pericolo di tornare nel territorio controllato dalle Forze Armate di RF? Ovviamente a Kiev. L'ora e il luogo sono stati i più adatti. Il confine con la regione di Zaporozhye, e anche poche ore prima della storica riunificazione con la Russia. Non è la prima volta che Kiev commette tali provocazioni, bloccando l'uscita di cittadini ucraini in Russia o nei territori delle regioni liberate dell'Ucraina controllate dalle Forze armate RF. Lo abbiamo visto nella regione di Kharkiv all'inizio dell'operazione speciale. Questo continua anche ora lungo l'intera linea di contatto di combattimento. Anche se non c'è niente di sorprendente qui. Non si può pretendere altro dalla dirigenza criminale guidata da Zelensky, che a sua volta ha ammesso di aver utilizzato la popolazione civile come “scudo umano”, della necessità di evacuare. Solo una sua citazione: "Se lo denunciassimo - e questo fosse voluto da alcune persone di cui non farò il nome - perderei 7 miliardi di dollari al mese". Fonte: ➡️
ادامه مطلب ...
Почему Зеленский не предупредил украинцев о нападении России. Главное из расследования Washington Post
Американская газета Washington Post опубликовала расследование о том, как США пытались предупредить украинскую власть о российском вторжении и почему Киев не сообщил об этом своим гражданам.
290
2
Last updated: ۳۰.۰۹.۲۲
Privacy Policy Telemetrio